Vai ai contenuti Skip to footer

Il novissimo segretario galante

Il novissimo segretario galante

Il novissimo segretario galante è la seconda opera, del 1928, scritta dal collettivo dei “Dieci”, ossia Antonio Beltramelli, Massimo Bontempelli, Lucio D’Ambra, Alessandro De Stefani, F.T. Marinetti, Fausto M. Martini, Guido Milanesi, Alessandro Varaldo, Cesare G. Viola e Luciano Zuccoli.

Sono “400 lettere d’amore per ogni evenienza”. Marinetti scrisse le lettere dalla 90 alla 97. Il primo libro è “Approcci”. Erano previsti in tutto 6 volumi:

  1. Approcci
  2. Primo bacio
  3. Gelosia
  4. Guai dell’amore
  5. Lontananze e ricordi
  6. Rotture

Del Novissimo segretario galante furono stampate 150 copie in più su carta speciale, numerate.

Scopri l’opera

Incipit de Il novissimo segretario galante

Prefazione

Signore e Signori,

Questo è il vostro libro, il libro di tutti, il libro dei vostri tempi e di tutte le età, dei vostri ozi e dello vostre necessità quotidiane. Vi siete mai accorti che nella vostra biblioteca, sulla vostra tavola, sulla vostra scrivania, mancava il libro essenziale, indispensabile? Siete andati cercandolo attraverso infelici sostituzioni; avete mendicato l’aiuto di romanzi alla moda, di trattoti di filosofia, di enciclopedie costose, di volumi eruditi di storia: invano. Siete sempre rimasti insoddisfatti. Nessuno di questi libri ha saputo riempire la lacuna irrimediabile. Il libro che vi mancava era questo. Volevate un libro che sapesse darvi dei consigli nei casi difficili della vita, che sapesse districarvi dagli imbrogli delle vostre situazioni sentimentali, che riuscisse a vincere la vostra timidità, che appagasse la vostra sete di sensazioni, che vi porgesse la mano fraterna in tutti i frangenti, che vi dicesse la parola definitiva in mezzo a tutti i vostri dubbi, che vi facesse guadagnare il tempo inutilmente perduto in cento tentativi non più compatibili con le esigenze della rapidità moderna. Il libro che vi occorreva era questo.

Un capolavoro?

Di più: il capolavoro dei capolavori. La bibbia della vita moderna. Elemento primo ormai indispensabile di tutti i focolari, di tutte le famiglie, di tutte le esistenze.

Che cosa sono la Divina Commedia, Delitto e Castigo, I Promessi Sposi in confronto di questo nuovo vangelo che vi viene offerto? Niente. Casi sporadici e monotoni, variazioni più o meno profonde sopra un unico tema, quando ora vi viene regalata la gamma di tutti i temi, il poema universale totale di tutte le sensibilità, di tutte le psicologie, di tutte le classi, di tutte le situazioni, di tutti gli stili. Che cosa è la storia di uno, due, dieci personaggi, quando si è trovato a modo di rappresentarvi la storia sintetica e documentata di TUTTI i personaggi della vita moderna, di TUTTI i casi della coscienza sociale? Quante mai felicità si sono smarrite perché al momento opportuno è mancata l’audacia di una parola definitiva, il consiglio del gesto opportuno, l’insegnamento di quel che bisognava fare? Ebbene, nessuna di queste felicità andrà più d’ora innanzi sciupata: siamo intervenuti noi e il mondo avrà cambiato fisionomia.

  • Il novissimo segretario galante
  • Edizioni dei Dieci – Sapientia
  • 1928
  • 382 pagine
  • Lire 9

Indice delle lettere contenute in questo primo volume

  • Prefazione
  • 1. — Lettera a signora osservata varie volte in chiesa (F.M. Martini)
  • 2. — Risposta della signora alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 3. — Lettera per accompagnare un mazzo di fiori in occasione di una festa, a signora con la quale si ha poca dimestichezza (A. Varaldo)
  • 4. — Risposta della signora alla lettera precedente (A. Varaldo)
  • 5. — Lettera dl invito a un tè in casa propria a signora timida (L. Zuccoli).
  • 6. — Risposta della signora timida alla lettera precedente (L. Zuccoli)
  • 7. — Lettera per simulare indifferenza con signora con la quale si è conversato d’amore la vigilia, in un salotto (M. Bontempelli)
  • 8. — Risposta della signora alla lettera precedente (M. Bontempelli)
  • 9. — Lettera per iniziare rapporti di amicizia con signora altera incontrata in società (A. de Stefani)
  • 10. — Lettera di risposta della signora altera alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 11. — Lettera a signora veduta ai bagni e la cui partenza è imminente (G. Milanesi) 12 — Risposta della signora alla lettera precedente (G. Milanesi)
  • 13. — Lettera di un bambino decenne a giovane maestra di scuola molto riservata (F.M. Martini)
  • 14. — Risposta della giovane maestra di scuola alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 15. — Lettera a signora vista per istrada e seguita a lungo (L. Zuccoli)
  • 16. — Risposta della signora alla lettera precedente (L. Zuccoli)
  • 17. — Lettera a signora con la quale il giorno prima s’è giocato a carte o ad altro passatempo di società (L. D’Ambra)
  • 18. — Risposta della signora alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 19. — Lettera a signora straniera di passaggio in Italia ed incontrata in una galleria d’arte (A. Beltramelli)
  • 20 — Risposta della signora alla lettera recedente (A. Beltramelli)
  • 21. — Lettera ad una dama di beneficenza dalla quale si è acquistato qualche cosa (L. D’Ambra)
  • 22. — Risposta della signora alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 23. – Lettera a signora udita piangere la notte scorsa nella camera accanto (C. G. Viola)
  • 24. — Risposta della signora alla lettera precedente (C.G. Viola)
  • 25. — Lettera a signora che abita nello stesso albergo (A. de Stefani)
  • 26. — Lettera di risposta alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 27. — Lettera a signora veduta al Palatino in compagnia di un signore anziano e che sembrava guardare languidamente lo sconosciuto che la seguiva e che ora le scrive (L. Zuccoli)
  • 28 — Lettera di risposta alla lettera precedente (L. Zuccoli)
  • 29. — Lettera a signora molto moderna conosciuta a un ballo (G. Milanesi)
  • 30. — Risposta alla lettera precedente (G. Milanesi)
  • 31. — Lettera di soldato a cameriera incontrata ai giardini pubblici (M. Bontempelli)
  • 32 — Lettera di risposta alla lettera precedente (M. Bontempelli)
  • 33. — Lettera per chiedere perdono dell’audacia commessa e per chiedere licenza di commetterne altre (A. de Stefani)
  • 34. — Lettera di risposta alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 35. — Altra risposta alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 36. — Lettera a una propria collega d’ufficio (A. Varaldo)
  • 37. — Risposta alla lettera precedente (A. Varaldo)
  • 38. — Lettera di giocatore di tennis a giocatrice di tennis (G. Milanesi)
  • 39. — Risposta della signorina alla lettera precedente (G. Milanesi)
  • 40. — Lettera di invito ad un tè in casa propria all’amica della propria amica (A Varaldo)
  • 41. — Risposta dell’amica dell’amante alla lettera precedente (A. Varaldo)
  • 42. — Lettera la mattina dopo un ballo, nel quale si è bevuto molto e del quale si ha un ricordo incerto, a signora che è stata compagna nella festa (M. Bontempelli)
  • 43. — Lettera di risposta alla lettera precedente (M. Bontempelli)
  • 44. — Lettera di corteggiatore a giovane vedova che si è professata inconsolabile (A. de Stefani)
  • 45. — Risposta della giovane vedova alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 46. — Lettera di omaggio disinteressato a giovane signora veduta con un bimbo (F.M. Martini)
  • 47. — Risposta della giovane signora alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 48. — Lettera a signora che iersera era al cinematografo nel posto accanto (M. Bontempelli)
  • 49. — Risposta alla lettera precedente (M. Bontempelli)
  • 50. — Lettera di uomo maturo a giovane signorina conosciuta il giorno prima (L. D’Ambra)
  • 51. — Risposta della signorina alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 52. — Lettera per esprimere finalmente il sentimento a lungo soffocato (M. Bontempelli)
  • 53. — Risposta alle lettere precedenti (M. Bontempelli)
  • 54. — Lettera di signorina molto moderna a uomo ammogliato (G. Milanesi)
  • 55. — Risposta dell’uomo ammogliato alla lettera precedente (G. Milanesi)
  • 56. — Lettera di aristocratico a signora borghese conosciuta in società (L. Zuccoli)
  • 57. — Risposta della signora borghese alla lettera precedente (L. Zuccoli)
  • 58. — Lettera per dare un appuntamento all’aperto a signora diffidente e da poco conosciuta (A. Varaldo)
  • 59. — Risposta della signora diffidente alla lettera precedente (A. Varaldo)
  • 60. — Lettera di bella donna libera ad uomo facoltoso (A. de Stefani)
  • 61. — Risposta dell’uomo facoltoso alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 62. — Lettera di giovinetto inesperto a signora amica di casa, della mamma e dei parenti (F.M. Martini)
  • 63. — Risposta della signora alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 64. — Lettera ad istitutrice conosciuta in casa amica (A. Beltrarnelli)
  • 65. — Risposta dell’istitutrice alla lettera precedente (A. Beltramelli)
  • 66. — Lettera di un gobbo innamorato di una signora bella (C.G. Viola)
  • 67. — Risposta della signora bella alla lettera precedente (C.G. Viola)
  • 69. — Lettera d’un ammiratore ad un’attrice che la sera prima ha recitato con molto successo (L. D’Ambra)
  • 69. — Risposta dell’attrice alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 70. — Lettera a signora incontrata in treno per la prima volta (C.G. Viola)
  • 71. — Risposta della signora incontrata in treno alla lettera precedente (C.G. Viola)
  • 72. — Lettera alla padrona di casa nella cui casa si è ospitati (F.M. Martini)
  • 73 — Risposta della padrona di casa alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 74. — Lettera di ammiratrice romantica ad uomo illustre (L. Zuccoli)
  • 75. — Risposta dell’uomo illustre alla lettera precedente (L. Zuccoli)
  • 76. — Lettera di signora in piena maturità a giovinetto esitante (F.M. Martini)
  • 77. — Risposta del giovinetto esitante alla lettera precedente (F.M. Martini)
  • 78. — Lettera a signora romantica conosciuta in villeggiatura (L. D’Ambra)
  • 79. — Lettera di risposta della signora romantica alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 80. — Lettera a una aviatrice (M. Bontempelli)
  • 81. — Risposta dell’aviatrice alla lettera precedente (M. Bontempelli)
  • 82. — Lettera a signora che viaggia nello stesso piroscafo dello scrivente (A. de Stefani)
  • 83. — Risposta della signora alla lettera precedente (A. de Stefani)
  • 84. — Lettera di signorina audace a giovinetto impacciato (G. Milanesi)
  • 85. — Risposta alla lettera precedente (G. Milanesi)
  • 86. — Lettera di un uomo influente a signora senza appoggi (A. Varaldo)
  • 87. — Risposta della signora senza appoggi alla lettera precedente (A. Varaldo)
  • 88. — Lettera d’insidiatore a giovine signora che ha scoperto l’infedeltà del proprio marito (L. D’Ambra)
  • 89. — Lettera di risposta alla lettera precedente (L. D’Ambra)
  • 90. — Lettera a signora delusa e allarmata dai primi contatti futuristi (F.T. Marinetti) 91. — Lettera impertinente e futurista al corpo equivocante d’una signora (F.T. Marinetti)
  • 92. — Lettera di approccio a signora che voleva sapere l’opinione di un futurista sulla propria amica (F.T. Marinetti)
  • 93. — Lettera subdola per invitare una moglie inquieta ad amare il proprio marito (F.T. Marinetti)
  • 94. — Lettera per invitare in campagna una signora che può capire tutto (F.T. Marinetti)
  • 95. — Lettera per giustificare un negato premio di bellezza (F.T. Marinetti)
  • 96. — Lettera per identificare un piedino errante (F.T. Marinetti)
  • 97. — Lettera a giovane scrittrice per richiamarla a compiti più tipicamente femminili (F.T. Marinetti)
  • 98. — Lettera di alpinista a signora incontrata sulla vetta di una montagna (A. de Stefani)
  • 99. — Risposta della signora alla lettera precedente (A. de Stefani)